Condividi "Laboratori Creativi: Strumenti Creativi a sostegno del Coaching" con i tuoi amici

Contattami

I percorsi si articolano su temi specifici e prevedono l’utilizzazione di vari strumenti creativi, quali l’espressione attraverso il disegno ed altre forme di manualità, le visualizzazioni, le fiabe, il contatto con la natura.

Il lavoro si può svolgere individualmente (all’interno di sessioni di coaching di un ora ciascuna)  o in gruppi di 6 -10 persone (incontri di 2 ore), in laboratorio o in varie location a seconda del tema trattato.

Gli incontri che propongo sono focalizzati in particolare allo sviluppo della creatività e alla scoperta delle proprie potenzialità e dei propri talenti per contattare le proprie risorse, conoscerle, valorizzarle e imparare ad utilizzarle per il proprio benessere.

 

Il metodo del coaching mi fornisce le linee guida di intervento, gli strumenti creativi costituiscono le metodologie che, oltre il filtro del mentale, aiutano a far emergere le potenzialità e i talenti e dar loro una forma concreta.

 

Attraverso l’espressione libera, la manualità, la creazione positiva, lo stato di flow, in un ambiente protetto, privo di giudizio, in uno spazio creativo nel quale ci si lascia andare completamente alla dimensione gioco e della sperimentazione, si attiva la creatività individuale.

Durante l’immersione totale nel lavoro creativo, con semplicità, riceviamo idee e intuizioni e ci apriamo ad una visione più ampia. Tutti abbiamo già le risposte e le soluzioni in noi, a volte basta solo ascoltare.

Le persone oggi hanno bisogno non di esplorare il proprio buio, ma piuttosto di conoscere la propria luce e saperla utilizzare.

Non si tratta di imparare delle tecniche ma di attivare la creatività attraverso esperienze semplici e attraverso la manualità.

Propongo laboratori creativi a livello introspettivo. Entrare in contatto con la propria creatività aiuta la libera espressione del talento, il rilassamento profondo, l’espressione di sé e il raggiungimento dei propri obiettivi.


Attualmente, i laboratori creativi che propongo sono:


 


Da Arteterapia (Raffaella Molteni): “…è meglio fermarsi…imparare a riconoscere la verità riguardo la propria esistenza se ci si vuole prendere la responsabilità di vivere il presente con una nuova consapevolezza e liberta e permettere che le esperienze possano davvero penetrare in noi e aiutarci a crescere…attraverso il linguaggio dell’ arte..strumento che permette di collegare mente, vissuto, emozioni e mani e mettere ordine nei pensieri e negli avvenimenti della nostra vita attraverso l’immaginario. Entra dentro, prende ciò che trova e che può essere preso e lo porta fuori. Avviene il cambiamento, il miglioramento…si scoprono le potenzialità positive legate a nuove visioni e questa consapevolezza attira esperienze migliori…attraverso pensieri, ricordi, idee, immagini, colori, emozioni si entra nel mondo che sta dentro se stessi e si comincia a passeggiare ritrovando parti di noi stessi che spesso dimentichiamo o non vogliamo vedere…si osservano e si da loro una forma mettendoli sulla carta e alleggerirsi per andare incontro al nuovo. tutto il turbinio di visioni legate a ricordi o a fatti accaduti può essere messo a riposare dentro al cuore nel momento in cui una sequenza di immagini, che si sono caricate il peso di emozioni passate e memorie un pò sfocate, viene esternata con tutta semplicità.Tutto quello di cui abbiamo bisogno é dentro di noi. Il lavoro é cercare la parte più positiva di noi per vedersi sotto una nuova luce, più consapevole e determinati, con maggiore stima di sé e il desiderio di affermarsi mostrando il valore riscoperto…”.