Condividi "Linee Guida dell’intervento di Coaching" con i tuoi amici

Contattami

Il percorso di Coaching si svolge in incontri individuali della durata media di un’ora ciascuno da realizzarsi in studio o in varie location a seconda dell’esperienza proposta.

 

sessione coachingLe sessioni si svolgono preferibilmente in presenza ma, per particolari esigenze, si possono tenere anche a distanza, via Skype, telefono o e-mail.

Generalmente un percorso di Coaching si avvia con un primo incontro (Sessione zero) per conoscersi, per raccontare e per iniziare a definire la “domanda di Coaching”, cioè cosa porta a chiedere l’aiuto di un Coach.

Sulla base delle informazioni raccolte durante l’incontro conoscitivo, si prefigura insieme un percorso funzionale ad ottenere un concreto ed efficace obiettivo di miglioramento/cambiamento.

 

Gli incontri si programmano o si concordano di volta in volta e in genere hanno una frequenza di 7-15gg, in base allo sviluppo del percorso stesso.

Tra una sessione e l’altra spesso viene richiesto al cliente di compiere determinate azioni che lo aiutino al raggiungimento del proprio obiettivo.

Il Coach, inoltre, può fornire strumenti supplementari (esercizi, articoli, questionari, letture) per aiutare la riflessione e l’azione del Cliente stesso.

La durata di un percorso di Coaching varia in funzione dalle esigenze della persona e dell’obiettivo da raggiungere; può variare da un minimo di tre sessioni fino a un massimo di alcuni mesi per obiettivi a lunga scadenza o esigenze specifiche del cliente.

Nel Coaching  è il cliente che tiene il timone, che si impegna ad elaborare i contenuti che emergono dalla relazione di Coaching, alla individuazione dei propri obiettivi e ad attivarsi di conseguenza in modo concreto e partecipato.

 

Il Coach è un facilitatore, ha il compito di affiancare il cliente, di supportarlo e stimolarlo mediante domande generative, rimandi, esercizi, sperimentazioni, e un Piano d’Azione con obiettivi concreti e autodeterminati.

Contattami